Home Gossip Da “Uomini e Donne”, Il fotomodello siciliano Vito La Grassa approda al...

Da “Uomini e Donne”, Il fotomodello siciliano Vito La Grassa approda al cinema.

78
0

 

Alto 1.76, fisico prestante, occhi dolci e penetranti, ed un sorriso che lascia senza fiato. La sua Bellezza mediterranea non lascia di certo indifferenti. Fuori dalle sfilate siciliane, il giovane modello ha un grande corteo di ammiratrici. Vito e’ un ragazzo interessato e appassionato di tutto quello che è moda, tendenza e buon gusto,passione che lo accompagna fin dalla sua infanzia.
Oggi è testimonial di “Fotomodella dell’anno” un grande evento nazionale di Mattia Tiraboschi con sede a Roma coordinato e condotto da Concy Levantino ed Ettore Napoli.
Un prestigioso concorso che ha portato in passerella personaggi illustri come: Michelle Hunziker,Samantha de Grenet,Adriana Volpe,Francesca Rettondini e tanti altri.
Il bel Trentasettenne ha un lavoro fisso come dipendente del ministero della Giustizia, ma nonostante ciò riesce a ritagliare spazio e tempo anche per le sue passioni.
Il classico bravo ragazzo con la testa sulle spalle con gli occhi sempre rivolti verso l’alto,che con la sua semplicità ha conquistato anche gli autori di “Uomini e donne”.
Oltre alla moda la sua più grande passione è il cinema infatti dopo la sua partecipazione a “uomini e donne” che lo ha reso popolare, il bel siciliano ha iniziato a studiare recitazione, in poco tempo il suo volto e’ apparso in numerosi film e video clip di successo.
Si definisce una persona forte, decisa, precisa, sensibile e leale. Gli piace vivere con passione ogni singolo evento della vita, e non gli piace accontentarsi delle mezze misure sempre però mantenendo i piedi ben saldi a terra.
Siete pronti a conoscerlo meglio?

Chi era il Vito bambino?

“Ero un bambino giocoso che amava tanto guardare i cartoni animati e giocare a pallone con gli amici. Un bambino spensierato cresciuto in un contesto familiare amorevole che non mi ha mai fatto mancare nulla.

 

Quando è nata la tua passione per la moda?

“E’ stato un qualcosa di innato, ho sempre amato tutto ciò che è bello e armonico.
All’età di 13 anni ho iniziato a posare per dei book fotografici e il fatto di cambiare vestiti e accessori mi rendeva felice.
Da li’ in poi ho iniziato anche con le sfilate e non mi sono più fermato”.

 

Fai anche altro oltre al modello? Hai altri interessi o passioni?

“Si,faccio anche altro pratico nuoto,sono un personal trainer e da tempo pratico le arti marziali”.

 

 

Hai mai sfruttato il tuo aspetto per ottenere qualcosa?

“No,Non ho mai sfruttato il mio aspetto per ottenere qualcosa, non scendo a compromessi.
L’essere belli è un qualcosa in più che non determina l’intelligenza e la professionalità’ di una persona”.

 

Hai dovuto compiere molti sacrifici per arrivare dove sei ora? Il gioco è valso la candela?

“Penso che per arrivare al proprio obbiettivo chiunque debba fare dei sacrifici.
Nella vita nessuno ti regala niente quindi
bidogna sempre rimboccarsi le maniche per poter realizzare i propri sogni”.

 

QUANTO È DIFFICILE PER VOI ATTORI RIUSCIRE A TROVARE UN VOSTRO SPAZIO PER RIUSCIRE AD EMERGERE, CONSIDERANDO CHE ULTIMAMENTE IN ITALIA I FILM VENGONO INTERPRETATI SEMPRE DALLO STESSE PERSONE?

“Il mondo del cinema e’ un mondo a se’, non e’ come la TV , nel cinema ci vuole tanta preparazione e tanto studio prima di ogni ripresa. Ovviamente ci vuole anche un po’ di fortuna gli aspiranti attori al giorno d’oggi sono tanti e quindi L’essere notati da grandi registi non è così facile”.

Prendi ispirazione da qualche attore famoso? C’è un attore che ti piace in particolare?

Silvester stallone, in lui vedo molti lati della personalita’, e’ sportivo ed è nato per combattere.

Prima di entrare in scena fai qualcosa di particolare per tranquillizzarti o non sei preoccupato?

Sinceramente non faccio nulla di particolare,mi limito solamente a ripassare il copione e questo scaccia via tutte le mie preoccupazioni.
Le preoccupazioni servono solo ad irrigidire un attore non permettendogli di essere naturale”.

 

 

C’è qualcosa in particolare che ti ha spinto a cimentarti nel mondo della recitazione?

“Non c’è ‘ una vera e propria cosa che mi ha spinto a cimentarmi nella recitazione.
Dopo la mia partecipazione al programma “Uomini e donne” ho deciso di iniziare a studiare recitazione. E’ stata una sfida con me stesso, volevo mettermi in gioco con qualcosa di nuovo che potesse permettere di esprimermi al meglio.
Devo ammettere che interpretare ruoli lontano dal mio modo di essere mi ha subito affascinato.
Trovo inoltre che sia un modo anche per evadere da quello che è la mia vita quotidiana, ogni personaggio che interpreto mi regala qualcosa, mi arricchisce donandomi il giusto sfogo alla mia curiosità artistica”.

Cosa ti colpisce di più di una persona?

“La sincerità ,il rispetto l’ educazione queste per me sono i requisiti che ritengo fondamentali”.

La cosa piu’ bella che ti e’ stata detta? E quella più brutta?

“La cosa più bella che mi è stata detta è che sono una persona molto carismatica e che sono sempre assestato di nuove sfide.
Quella più brutta che a volte penso troppo a me stesso e do’ poco spazio per farmi conoscere”.

Cosa ti fa arrabbiare?

“Ma guarda ti dico la verita’ dico sempre le cose in faccia sono molto diretto e sincero quindi se c’è una cosa che mi fa’ arrabbiare e’ la falsità e la poca lealta’. Mi arrabbio quando dall’altra parte c’è una mancanza di educazione, non sopporto le persone che gridano.”

Sei diventato popolare grazie al programma “uomini e donne”,cosa ti ha lasciato questo programma?

“Popolare e’ una parola grande ma sicuramente per quel che e’ stato mi ha dato un po’ di visibilita’.
Ho ricevuto molto affetto da parte delle persone ed è stato un modo per conoscerne delle altre.
Il programma e’ fantastico, organizzato da persone meravigliose che curano ogni minimo dettaglio, per il poco che ci sono stato mi sono sentito parte integrante di una grande famiglia.
E’stata in esperienza che mi ha fatto crescere e migliorare sotto tanti aspetti, quindi ringrazierò sempre chi ha voluto che io partecipassi al programma.”

Ti piacerebbe diventare il nuovo tronista?

“Sarebbe un esperienza fantastica,anche se sul trono ci sono molti ragazzi giovani”.

 

 

Che cosa nei pensi dei Reality ?

“I reality show sono presenti in quasi tutte i palinsesti televisivi del mondo, a me piacciono molto perché penso siano una grande opportunità per farsi conoscere al pubblico.
Guardo molto spesso i reality e mi piacerebbe parteciparvi”.

Abbandoneresti l’Italia per vivere un’esperienza lavorativa all’estero?

“Sinceramente mi e’ molto difficile pensare questo poiche’ ho già’ un lavoro importante nella mia vita.
Abbandonare un posto fisso per un’esperienza al giorno d’oggi sarebbe un po’ da incoscienti .
Poi dipende sempre dalle proposte nella vita mai dire mai”.

Qual’e’ il tuo più amaro pentimento?

“Non mi pento di nulla,ho sempre cercato di dare il massimo e qualora avessi sbagliato in qualcosa sono sempre riuscito a recuperare quindi ad oggi vivo serenamente la mia vita.”

Qual’e’ la cosa che ti fa’ più paura?

“Il fatto di dover dire addio alle persone più care.
Ogni tanto ci penso e solo al pensiero sto male”.

Sei mai stato innamorato?

“Si,una volta e ho sempre un dolce ricordo .
Oggi sono felicemente single, voglio concentrarmi su quelli che sono i miei progetti lavorativi e non cerco l’amore, quando arriverà se sarà il vero amore saprò accoglierlo come ho sempre fatto”.

 

A chi ti rivolgeresti se avessi un disperato bisogno d’aiuto?

“Mi rivolgerei al mio punto fermo che e’ decisamente la mia famiglia,sono le persone più importanti della mia vita, quelli che ci sono sempre stati e ci saranno per tutta la vita”.

Sappiamo che hai vissuto per tantissimi anni a Milano, ci racconti qualcosa in più della tua vita milanese?

“La mia vita milanese era una vita fatta di lavoro tanto lavoro,oltre al mio lavoro come dipendente al ministero ho lavorato per alcune boutique come indossatore e fotomodello per vari marchi molto conosciuti come la Rayban, Guess e Pignatelli.
Ho sempre avuto tanti amici con cui passavo serate in locali ,feste e tantissimi eventi esclusivi.
Amavo fare lunghe passeggiate per visitare le meraviglie di questa bellissima città che porto sempre nel cuore”.

 

T’importa di cosa gli altri pensino di te?

“Non ti curar di loro ma guarda e passa….
Questo per dire che il giudizio degli altri per me è irrilevante, vado avanti per la mia strada senza soffermarmi mai al giudizio altrui.
Per me il giudizio più importante e’ quello della mia famiglia e di tutte le persone che mi vogliono bene”.

 

Qual è la cosa che più di ogni altra vorresti riuscire a raggiungere nella tua vita?

Un giorno vorrei costruirmi una famiglia con la persona giusta, mi piacerebbe avere tanti figli questo per me è molto importante”.

 

Ci racconti la tua giornata tipo?

“Mi sveglio molto presto per andare a lavoro, una volta finito di lavorare dedico il mio tempo allo sport,agli amici, e la sera finalmente a casa mi rilasso davanti ad un libro.
Amo i libri di storia poiche’ mi piace viaggiare e conoscere la cultura degli altri popoli”.

 

 

 

Ci puoi spoilerare I tuoi nuovi progetti lavorativi?

“Ho tanti progetti in corso , a breve a partiranno le riprese di un film dove saro’ protagonista,saro’ testimonial di un concorso internazionale di moda e partecipero’ anche ad un videoclip di un famosissimo cantante.
Sono molto emozionato, non vedo l’ora di cominciare!”

Parlando di famiglia , cosa pensi delle famiglie arcobaleno?

“Penso che ognuno ha il diritto di vivere la propria vita in piena libertà,tutti devono avere pari opportunita’ anche nel formarsi una famiglia, l’importante che ci sia amore, questo è quello che conta”.

 

Hai a disposizione un solo desiderio. Cosa domanderesti al genio della lampada?

“Sicuramente chiederei di proteggere tutte le persone a me care in particolar modo la mia famiglia.
Per il resto tutto andra’ come deve andare, è la vita”.

 

di Luigi Raimondo Migliaccio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here